Caltagirone: “La voce negli occhi” un film di Crisafulli sulle giovani vite spezzate

“E’ molto importante proiettare il mio film soprattutto partendo proprio dalle scuole. Come sappiamo quasi ogni giorno le cronache di giornali e telegiornali raccontano di giovani vite spezzate e tantissimi che rimangono in coma con gravissime lesioni permanenti, a causa di un incidente stradale. Un dramma continuo spiegato in maniera efficace dai numeri che abbiamo anche pubblicato nel mio film. Far capire che bisogna riflettere attentamente quando si guida un auto, una moto un camion ed avere una maggiore sicurezza stradale verso comportamenti di guida corretti e responsabili”. Lo dichiara il regista del film “La voce negli occhi”, Pietro Crisafulli  in occasione della proiezione del suo lavoro alll’I.S.S. “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di Caltagirone. “È veramente atroce – aggiunge Crisafulli – che un Paese come l’Italia veda distruggere sulla strada giovani vite o addirittura nel nostro caso rimanere con in stato vegetativo». Per il regista bisogna intervenire insieme alle famiglie e alla scuola e fare in modo che i giovani capiscano il valore della vita e non la mettano in gioco con atteggiamenti sconsiderati alla guida. È necessario che si rendano conto che la strada non è una playstation ne tanto meno un cellulare. Tutto ciò partendo dalla sensibilizzazione dei giovani e cercare, quindi, di ridurre i numeri di questa vera e propria strage. Solo partendo dalle scuole si possono evitare morti e persone che rimangono in stato vegetativo”.

La splendida opera realizzata da Crisafulli, che vede anche la presenza dell’attore calatino Karim Anselmi, ha ricevuto il premio messaggio importante al Festival Internazionale del cinema “Inventa un film”, svolto a Lenola.

FONTE: LA GAZZETTA DEL CALATINO

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*