Omicidio di Mimmo Crisafulli: Follie di Giustizia, di Alberto Pallotti |VIDEO

Alberto Pallotti Presidente Nazionale Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada

Alberto Pallotti presidente nazionale dell’associazione Italiana Familiari Vittime della Strada (AIFVS – Onlus) in un video racconta quanto accaduto da parte della magistratura. La Procura di Catania nella persona del PM Andrea Ursino dopo aver tentato di archiviare il caso, sulla morte di Domenico Crisafulli “Mimmo” ucciso in strada a Catania da una donna che non si è fermata allo stop, la sera del 6 marzo 2017, incredibilmente ci riprova con un patteggiamento di 5 mesi e 10 giorni.

“Ci costituiremo al processo per l’omicidio di Mimmo Crisafulli in programma giorno 8 gennaio 2019 al tribunale ordinario di Catania”. AIFVS onlus. che ha annunciato una grande manifestazione davanti al tribunale di Catania contro il patteggiamento, tra la procura e l’imputata, a 5 mesi e 10 giorni di reclusione con la non menzione. “Una tragedia immane che vuole essere chiusa con un colpo di spugna da parte della procura di Catania in persona del Pm Andrea Ursino – afferma Pallotti -. Ricordiamo che qui c’è un ballo la giustizia per l’uccisione di un ragazzo di 25 anni padre di 2 figli. L’atteggiamento di voler chiudere questo procedimento in modo sbrigativo con un patteggiamento così irrisorio rappresenta un insulto per le vittime”.

Qui il VIDEO

SRO

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*